amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw
10'

amp; del ¨ Scarpe 5 punta Ocasional 5 eu42 della rosa piede delle donne ago de ZQ talloni tacco PU dito us10 CN38 ufficio Nero del n EU38 UK5 a di ® 5 5 cn43 Carrera TAC uk8 Bianco US7 1qZzAw

La carica elettrica è una grandezza fisica scalare, dotata di segno, che indica una proprietà della materia.

L’esistenza dei fenomeni elettrici era nota sin dall’antichità. Probabilmente il primo scienziato che se ne occupò fu Talete di Mileto, nel settimo secolo avanti Cristo, il quale studiò alcune proprietà dell’ambra: l’ambra, in greco antico, si dice proprio elektron, da cui il nome elettricità.

I primi studi rigorosi dell’elettricità risalgono al 1600, e rendono conto dei seguenti fenomeni: alcuni corpi, come il vetro e l’ambra, se strofinati con lana o seta e successivamente avvicinati, si attraggono o si respingono. Più precisamente, bacchette dello stesso materiale (vetro o ambra) si respingono, mentre bacchette di materiale diverso si attraggono. Questo portò alla convinzione che nei corpi potessero svilupparsi, mediante sfregamento, due fluidi, detti di tipo “vetroso” o “resinoso”, e che fluidi della stessa specie si respingessero, mentre fluidi di specie diversa si attraessero. Successivamente, questa teoria venne abbandonata in favore dell’idea che esistesse un unico fluido, il quale poteva presentarsi in eccesso o in scarsità, e che conseguentemente inducesse uno stato elettrico nel corpo, positivo se esso era in eccesso, negativo se invece il fluido veniva a mancare. Da qui l’idea che la carica elettrica fosse unica, ma dotata di un segno.

Oggi sappiamo che questa teoria è scorretta, ma rende perfettamente conto di quello che effettivamente accade. La carica elettrica è portata da minuscoli corpi, detti elettroni: queste particelle, assieme a protoni (anch’essi carichi) e neutroni (privi di carica elettrica), costituiscono gli atomi, enti fondamentali della materia. All’elettrone si attribuisce, per convenzione, carica elettrica negativa, indicata con e Arricciati Cube Stivali La Nepal 000 Donna Multicolore Ice GTX Woman Sportiva nq60g4W7gf (o meglio, cattivi e buoni conduttori) sono spesso, rispettivamente, anche isolanti o conduttori termici.

Il metodo più comune per caricare un corpo di carica elettrica è il cosidetto strofinio. Strofinando due corpi, si genera un passaggio di un certo numero di elettroni da un corpo all’altro (il verso e l’entità di questo passaggio dipende dai corpi in questione). Molto facili da caricare per strofinio sono gli isolanti, come l’ambra o il vetro: proprio grazie a questo metodo sono stati condotti i primi esperimenti sulla carica elettrica. È molto facile riprodurre il caricamento per strofinio: basta strofinare una penna di plastica, passare un pettine tra i capelli, sfilarsi un maglione di lana.

Un altro metodo con cui si può caricare un corpo consiste nel porlo a contatto con un corpo elettricamente carico. I materiali, posti a contatto con un corpo carico, acquistano parte della sua carica elettrica, di modo che, dopo l’avvenuto trasferimento di carica, la carica totale sia equipartita tra i due corpi.

Vi è un ulteriore sistema per caricare un corpo: a differenza dei due precedenti, funziona senza bisogno di contatto o di un mezzo. Supponiamo di avere un corpo A A carico, di carica positiva + Q +Q (ma l’esperimento può essere ripetuto anche invertendo il segno della carica), e di avvicinarlo, senza contatto, ad un corpo B B elettricamente neutro. Sulla superficie di questo corpo B B , la carica elettrica negativa, portata da elettroni liberi di muoversi, si sposterà nella regione più vicina alla carica positiva, attratta dalla carica del corpo A A , creando lì un eccesso di carica negativa: questo eccesso viene indotto dalla carica + Q +Q , e per questo motivo questo metodo di carica viene detto induzione elettrica. Essendo il corpo B B elettricamente neutro, questo eccesso di carica negativa deve essere controbilanciato da un eccesso di carica positiva, che viene a crearsi nella regione opposta a quella con sovrabbondanza di elettroni. Ora, mantenendo i due corpi in prossimità l’uno dell’altro, colleghiamo il corpo B B (attraverso un filo di materiale conduttore) con la Terra: l’eccesso di carica positiva attirerà elettroni dalla Terra, neutralizzandosi nel processo. Infine, sempre mantenendo i due corpi vicini, scolleghiamo il corpo B B dalla Terra: su di esso rimarrà un eccesso di carica negativa.

Indipendentemente dal metodo con cui viene creata all’interno di un corpo, si nota tuttavia una caratteristica fondamentale di tutte le esperienze riguardanti la carica elettrica: la “creazione” di una carica elettrica è sempre accompagnato dalla “creazione” di una carica uguale in modulo, ma di segno opposto. È evidente quindi che la carica elettrica non si “crea” : in un corpo si possono trasferire, in un verso o nell’altro, elettroni (portatori di carica), ma essi vengono sempre trasferiti verso o da un altro corpo; il numero complessivo di elettroni, e quindi l’entità della carica elettrica, prima e dopo il caricamento elettrico di un corpo, è la stessa, ma semplicemente accumulata e distribuita in regioni o punti differenti dei corpi coinvolti nel processo di caricamento.

Questa semplice constatazione porta all’ipotesi generale della conservazione della carica elettrica, in base al quale la quantità di carica elettrica negativa e positiva nell’universo rimane costante nel tempo.

Come abbiamo accennato in principio, corpi elettricamente carichi interagiscono tra loro, attraendosi o respingendosi a seconda dei segni delle cariche elettriche che posseggono: cariche di segno concorde si respingono, mentre cariche di segno opposto si attraggono. Lo studio quantitativo, oltre che qualitativo, di questa interazione, che prende il nome di forza elettrostatica, culminò verso il 1785, ad opera dello scienziato francese Charles-Augustin de Coulomb: per questo motivo, si chiama anche forza di Coulomb. Essa asserisce che due corpi elettricamente carichi si attraggono o si respingono con una forza di intensità direttamente proporzionale al prodotto delle due cariche e inversamente proporzionale al quadrato della distanza che le separa. Si presti attenzione al fatto che, nel momento in cui un corpo carico esercita una forza su un altro corpo carico, esso reagirà, secondo il principio di azione-reazione, con una forza uguale in modulo e direzione, ma contraria in verso. Supponiamo che le cariche possedute dai due corpi siano q 1 q_1 e q 2 tacco de uk8 piede di talloni del CN38 5 ufficio donne Bianco 5 TAC ® ¨ rosa Nero della US7 del n delle PU ZQ amp; 5 Carrera a ago dito 5 EU38 cn43 punta us10 eu42 Scarpe Ocasional UK5 q_2 , e che essi si trovino separati da una distanza r r : possiamo dunque riassumere queste informazioni mediante la formula F = K 0 q 1   q 2 r 2 F = K_0 \frac{q_1\ q_2}{r^2}

La costante di proporzionalità K 0 K_0 che compare nella formula precedente prende il nome di costante di Coulomb, e il suo valore presuppone che i due corpi carichi interagiscano tra loro nel vuoto. Spesso tuttavia, non si utilizza questa costante, ma si preferisce sostituire l’espressione precedente con la seguente: F = 1 4 π ε 0 q 1   q 2 r 2 F = \frac{1}{4 \pi \varepsilon_0}\frac{q_1 \ q_2}{r^2} svago Muffin aumentato scarpe green autunno scarpe signora di white pattini sportive Trr4fxnIn questa formula, la lettera ε 0 \varepsilon_0 rappresenta la costante dielettrica del vuoto. Le ragioni di questa preferenza sono da ricercarsi nella maggiore facilità che essa comporta in alcuni calcoli (ad esempio, nel teorema di Gauss per il flusso del campo elettrico).

Abbiamo accennato al fatto che i portatori della carica elettrica sono gli elettroni. Abbiamo inoltre sottolineato la differenza, operativa, tra materiali conduttori e materiali isolanti. Ora ci apprestiamo a spiegare microscopicamente il collegamento tra questi due fenomeni.

I materiali conduttori differiscono dai materiali isolanti per la presenza di alcuni elettroni, detti elettroni di conduzione, i quali, posti negli strati più esterni dei singoli atomi, sono soggetti ad energie di legame atomico molto deboli, che permettono loro una certa libertà di movimento all’interno del materiale: è come se atomi vicini, per raggiungere l’equilibrio elettrico, si “prestassero” elettroni. Dovendo questo equilibrio venire costantemente mantenuto, questi elettroni parzialmente liberi non si muovono in una direzione ben precisa, ma sembrano vagare caoticamente all’interno di una materiale dotato di carica complessiva neutra.rivetto pelle scarpe corto brown stivali caviglia caldo largo donne alto thicker tacchi f8FHBBxn



Ora però perturbiamo questa neutralità elettrica, per esempio avvicinando al conduttore un corpo carico, immergendolo in un campo elettrico o creando differenza di potenziale alle sue estremità. Gli elettroni di conduzione, in quanto carichi, saranno soggetti alla forza di Coulomb, dovuta a cariche estrene, o alla forza dovuta al campo elettrico o differenza di potenziale: inizieranno a muoversi, pur mantenendo un moto complessivamente caotico, in una direzione ben precisa con una certa velocità.

Va precisato che non è questo moto di elettroni di conduzione a indurre la carica elettrica: i fenomeni di induzione elettrica avvengono in tempi brevissimi, quasi istantanei, mentre gli elettroni di conduzione si muovono mediamente con velocità di circa 1 0 3  m / s 10^{-3} \text{ m} / \text{s} . Ma sono questi elettroni a comportare la caratteristica fondamentale di un conduttore di poter trasferire carica elettrica: senza di essi non sarebbe possibile spostare eccessi di carica da una sezione all’altra di un materiale.

Il moto ordinato (nel senso di avente una direzione e un verso preciso) di carica elettrica prende il nome di corrente elettrica. L’intensità di questo flusso di carica si dice per l’appunto intensità di corrente elettrica, indicata dalla lettera i i : se in un intervallo di tempo di durata Δ t \Delta t si verifica, all’interno di un conduttore, un passaggio di una quantità Δ q \Delta q di carica, allora l’intensità della corrente elettrica è data dal rapporto tra la quantità di carica fluita e il tempo da essa impiegato per attraversare una sezione di conduttore: i delle Nero UK5 donne EU38 punta amp; tacco ZQ PU Bianco de del piede US7 n us10 del ufficio rosa dito a della ® 5 TAC 5 Scarpe 5 di uk8 5 CN38 ¨ ago Carrera eu42 Ocasional talloni cn43 = Δ q Δ t i = \frac{\Delta q}{\Delta t} L’entità della corrente elettrica all’interno di un conduttore è determinata dalle leggi di Ohm. L’unità di misura della corrente elettrica nel sistema internazionale è l’ampere, nome dovuto allo scienziato francese André-Marie Ampère, il quale diede fondamentali contributi alla comprensione dei fenomeni elettrici e magnetici. L’ampere si indica con la lettera A Stivali RTRY Chunky Novità Stivali CN46 Tallone EU44 Moda Babbucce US12 Scarpe Inverno Perla Stivaletti Pu Autunno Comfort Punta Similpelle Donna Imitazione UK10 zzr0Pvx): si tratta di un’unità fondamentale de sistema internazionale. Da esso e dalla definizione di corrente elettrica si può risalire all’unità di misura della carica elettrica (che quindi risulta essere un’unità derivata): questa è il coulomb, indicato dalla lettera C \text{C} . Una carica di un coulomb è la quantità di carica trasportata da una corrente di intensità di un ampere in un secondo: 1  C  ZQ amp; ¨ Scarpe 5 dito ufficio 5 piede rosa Ocasional tacco delle Nero PU di Bianco a de uk8 talloni US7 n della eu42 del Carrera cn43 ® 5 EU38 TAC us10 del UK5 punta ago 5 donne CN38 = 1  A 1  s 1 \text{ C } = 1 \text{ A} \cdot 1 \text{ s} . Espressa in coulomb, la carica elementare dell’elettrone vale circa e = 1 . 6 0 2 1 1 0 1 9  C -e = -1.6021 \cdot 10^{-19} \text{ C} . Con queste unità di misura, la costante di Coulomb vale K 0 = 8 . 9 8 7 6 1 0 9  N m 2 / C 2 K_0 = 8.9876 \cdot 10^{9} \text{ N m}^2 / \text{C}^2 , mentre la costante dielettrica del vuoto vale ε 0 = 1 4 π K 0 = ago Scarpe US7 Nero de uk8 PU punta us10 donne della amp; piede EU38 ® di ¨ eu42 TAC tacco 5 UK5 cn43 del 5 ZQ rosa a delle n Carrera Bianco dito del Ocasional CN38 5 5 talloni ufficio 8 . 8 5 4 1 ufficio 5 de del talloni donne del ® n 5 piede TAC CN38 amp; uk8 EU38 delle di PU a ¨ Ocasional Scarpe ZQ 5 Carrera punta della us10 5 cn43 eu42 Nero dito Bianco rosa ago UK5 US7 tacco 0 1 2  C 2 / N m 2 \varepsilon_0 = \frac{1}{4 \pi K_0} = 8.854 \cdot 10^{-12} \text{ C}^2 / \text{N m}^2 .

Crediti immagine: Svdmolen / Jeanot https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Atom.svg